Cadevan le foglie

Le foglie cadevano!

Era una pioggia

continua e silenziosa.
Dalle acacie, protendenti i rami
contro il vermiglio cielo crepuscolare
le foglie gialle si staccavano lievi lievi,
volteggiando per l’aria come ali di farfalle,
e si posavano placidamente sulla siepe d’alloro,
sulla ghiaia del viale, a piè dei tronchi o nel fossato
della strada.
A volte era una soltanto che cadeva,
poi, più lontano, quattro o cinque,
poi venti, trenta, cinquanta falde d’oro
che erravano per l’aria verso il suolo,
senza interruzione,
come una tranquilla nevicata gialla
aut.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...