Giappone nel cuore…

“Che avevo paura è dir poco. Mi sentivo nudo, vulnerabile. Una sensazione estremamente sgradevole. Il buio brulicava di particelle cariche di una violenta energia. Strisciavano verso di me come serpenti, ma non potevo vederle. Ero impotente. Il buio sembrava entrarmi dentro attraverso i pori della pelle.”

Haruki Murakami, Dance Dance Dance pag. 99

Annunci

2 commenti su “Giappone nel cuore…

  1. Quando la vista mi si è oscurata, ricordo di aver pensato “Che brutta cosa, morire così” Pare che anche all’ospedale abbia gridato con tutto il fiato che avevo in corpo “Non voglio morire” […] Non pensavo neppure alla mia famiglia, mi dicevo soltanto che non volevo morire. Nella mente avevo solo un pensiero, non volevo fare quelle fine miserabile, in quel posto. Se ero in grado di gridare in quel modo, era perchè avevo una gran voglia di vivere. Non capivo cosa mi succedesse, ma trovavo mortificante morire in quel modo. Questo sentimento me lo ricordo bene.
    underground – murakami haruki

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...