…Natele’10

Eppure… anche se il mio pensiero natalizio si riassume in questa frese…

Mi facevo beffe delle tradizioni delle festività. Era il Natale stesso che per diversi anni aveva provocato in me il rigurrgito di liquidi, il filo d’argento sullo stesso albero ogni anno, lo spreco e l’eccesso, la tristezza, il peso della coscinza sporca. Il Natale era un contachilometri della distanza fra le persone.
Rick Moody, Il velo nero

Ho fatto un bellissimo albero….. 🙂

P.s.: Ascolto “Guarda L’alba” Carmen Consoli