RU486… libere di scegliere

Perchè a decidere della vita e delle scelte delle donne ci devono sempre essere stuoli di moralisti, quasi sempre maschi, il più delle volte sessualmente frustrati  che non potranno mai comprendere i sentimenti  e le ragioni che portano ad una scelta simile!

La pillola abortiva, segno di civiltà e di rispetto per la donna, diverrà l’ennesimo moneta di scambio per salvare il governo da una fine annunciata?

E’ ingiusto e barbaro costringere le donne a sottoporsi a sofferenze gratuite in nome di un presuntuoso moralismo!

Le donne del ventunesimo secolo hanno il diritto di scegliere  se diventare mamme o meno … ed hanno il diritto di farlo in perfetta autonomia e nella più assoluta tutela!

Ascolto: PICCOLA STORIA IGNOBILE di Guccini

Annunci